Anno: 2022
Status: Incarico in corso
Superficie: 100 mq
Sito: Porto Torres, Sardegna
Progetto: domECO

Il progetto consiste nella trasformazione di un locale commerciale in un laboratorio di analisi.
La sfida progettuale è stata quella di sfruttare i vincoli derivanti dalle potenzialità dello spazio esistente, ma soprattutto quella di rendere accogliente un ambiente asettico.

Tre sono le aree che definiscono il progetto: la sala d’attesa, la reception e gli ambulatori.
Gli ambienti sono separati da partizioni vetrate per massimizzare la luminosità naturale degli ambienti, infatti, le due grandi vetrate che sia affacciano sulla strada pubblica sono l’unica fonte di luce naturale dell’ambiente.
Per garantire la privacy tra i vari ambienti le vetrate sono decorate con una pellicola sfumata, disegnata appositamente.

Il fulcro del progetto è la sala d’attesa: pensata come un salotto accogliente, elegante, non come spazio asettico e ospedaliero. La scelta degli arredi e dei mobili su misura è caratterizzata da complementi d’arredo ideali per ambienti informali che puntano a conferire un aspetto caldo e moderno, dal richiamo leggermente liberty.

Oltre agli arredi e alla luce naturale si è scelto di tenere in considerazione un altro aspetto dell’Human centered design, ovvero la presenza di elementi naturali come vegetazione e paesaggi.

Dato che le finestre si affacciano su una strada urbana molto trafficata, l’unica soluzione per rendere accogliente e rilassante l’ambiente era quello di portare la natura all’interno dello spazio.
Per questo la carta da parati, delicata ed elegante, richiama un pattern vegetale nei toni del bianco e del nero, mentre nel divano su misura posizionato al centro della sala d’attesa è stata inserita una vera e propria aiuola, rispecchiata a soffitto da un inserto in muschio stabilizzato.