Anno: 2008
Status: Concluso
Superficie: 150 mq
Sito: Ploaghe, Sardegna
Progetto: domECO

Locale bar-ristoro situato nel centro storico in Corso Giovanni Spano, la via principale di Ploaghe, un piccolo comune in prossimità di Sassari.
Le ridotte dimensioni e la particolare planimetria, hanno portato a scegliere un criterio di progettazione atto ad ampliare la percezione dello spazio e a ridurre l’effetto corridoio, presente soprattutto in corrispondenza dell’ingresso principale, mediante l’utilizzo della destrutturazione degli spazi e delle forme.

A tale fine e per esigenze di isolamento acustico, è stato creato un involucro irregolare, costituito di pannelli in gesso fibrorinforzato “Tecnoboard”, fonoisolato nell’intercapedine, ricavando a nicchia lungo le pareti le sedute dei tavolini. Con la stessa logica architettonica sono stati realizzati su misura il bancone, i tavolini in acciaio, le nicchie per le attrezzature del retrobancone, gli specchi dei bagni , ecc.

Ad ampliare la percezione degli spazi interni contribuisce anche l’utilizzo della resina uniforme, di color grigio perla opaca, sull’intera superficie pavimentata, sul bancone e sui tavolini. Lo stesso tipo, di tempera grigia, ricopre il soffitto e le pareti, rendendo l’ambiente omogeneo tranne che per l’interno delle nicchie, i serramenti interni e le cuscinerie che, per contrasto, sono stati trattati con colori variegati e vivaci.

L’effetto scenografico è amplificato dall’utilizzo delle superfici inclinate dei tavolini e del bancone come superficie riflettente per la luce colorata mutante, proiettata dai faretti RGB a pavimento, che oltre a individuare i percorsi principali non consentono la seduta in corrispondenza degli stessi.